Leader non si nasce, ma si diventa… anche leggendo

Essere a capo di un’azienda, ma anche di un team di lavoro, è sempre una sfida: comporta responsabilità oltre che vantaggi; per chi è un manager navigato non c’è problema, ma chi lo è appena diventato sicuramente si porrà molti dubbi. Chi fa con passione il proprio lavoro sa che essere leader non vuol dire solo coordinare il lavoro degli altri, ma ispirare i propri collaboratori, stimolare i dipendenti a fare sempre meglio e, soprattutto, crescere insieme a loro.
I libri che vi proponiamo hanno proprio questo scopo: dare dei buoni input per la crescita personale vostra e di chi lavora con voi, per creare una squadra coesa e un ambiente di lavoro sereno e stimolante.

I libri perfetti per un giovane leader

  1. Creativity, Inc. di Ed Catmull (Sperling & Kupfer, 2014): è il famosissimo libro di uno dei co-fondatori della Pixar, insieme ai più noti Steve Jobs e John Lasseter. Il racconto è interessante in sé – contiene molti aneddoti e storie del dietro-le-quinte della casa di produzione cinematografica –, ma è anche “istruttivo” perché leggendo di errori, intuizioni geniali e ricerca maniacale della qualità, sapremo meglio indirizzare la nostra attività
  2. Lavorare con intelligenze emotiva di Daniel Goleman (Rizzoli, 2000): uno dei libri più letti sulla leadership. Insegna ad utilizzare l’intelligenza emotiva non solo nei rapporti interpersonali, ma a farne buon uso anche in ambito lavorativo: stabilire rapporti costruttivi, affidarsi anche all’intuito, essere ottimisti, sono fattori che spesso non consideriamo, ma che determinano la salubrità del posto di lavoro
  3. Come trattare gli altri e farseli amici di Dale Carnegie autore americano dei primi del ‘900. In questo libro (Bompiani, 2013), che è quasi un manuale, Carnegie ha sintetizzato le tecniche fondamentali per relazionarsi fruttuosamente con altre persone. Ormai avrai capito che creare buoni rapporti è il primo passo per poter lavorare al meglio, questo libro è perfetto per approfondire questi aspetti
  4. Partire dal perché di Simon Sinek (FrancoAngeli, 2014): il nome sicuramente non vi è nuovo, tutti hanno visto la sua conferenza a TED 2010 – altrimenti correte a farlo! il video è qui. Sinek è un apprezzatissimo comunicatore sul tema della leadership: leggendo il suo libro scoprirete un nuovo modo di fare impresa che vi ispirerà sicuramente
  5. La biografia della vostra figura di riferimento: siete marketers? Dovete leggere Confessioni di un pubblicitario di David Ogilvy (Lupetti, 1998). State lanciando una startup? Non potete non leggere la biografia di Elon Musk (Elon Musk. Tesla, SpaceX e la sfida per un futuro fantastico di Ashlee Vance, Hoepli, 2017). Come si dice, a ognuno il suo: per acquisire nuove prospettive non c’è niente di meglio che farsi ispirare dai giganti del settore in cui stiamo muovendo i primi passi

 

Se invece sei manager da tempo, ma cerchi nuovi stimoli
Leggi Cinque libri per migliorare il proprio business