fbpx
A&B Business Center - Articolo - Come non perdere tempo in ufficio

Se state pensando al caffè con il collega o all’occhiata veloce ai social, siete fuori strada. Sono infatti altri i fattori che ci fanno perdere tempo in ufficio.

Obiettivi che si allontanano

Uno dei capisaldi del lavoro ben fatto è quello di evitare il più possibile le distrazioni.

Ciò vale tanto in ufficio quanto in smart working. Una deviazione anche minima dagli obiettivi, infatti, non fa altro che allontanarci da essi.

Ma come evitare allora le distrazioni? Sicuramente come prima cosa, è necessario riconoscerli.

Cosa ci fa perdere tempo

Un articolo del Corriere della Sera ha identificato una serie di distrazioni che possono essere causa di perdite di tempo.

Eccone di seguito alcuni:

-Tendenza a delegare poco

-Scarsa pianificazione e impegni che si accavallano

-Riunioni e trasferte che si potrebbero evitare

-Disordine

-Troppa fretta o indecisione

-Interruzioni telefoniche o email

-Visitatori casuali

-Eccesso di burocrazia

Riconoscerli per evitarli

Dall’elenco qui sopra si può facilmente evincere quali e quanti siano i “ladri di tempo”.

Questi non sono, come visto, soltanto interni; possono invece essere anche esterni e, per questo, meno riconoscibili.

Ad ogni modo, saperli riconoscere è sicuramente il primo passo per evitare le insidie che essi nascondono.

0 commenti