SCARAMANZIA: NON E’ VERO MA CI CREDO!

07 Giu SCARAMANZIA: NON E’ VERO MA CI CREDO!

 

Il segreto del successo è credere in se stessi, ma spesso per avere un supporto in più, soprattutto psicologico, è bene munirsi di un talismano: un oggetto, piccolo o grande, che aiuta ad avere la giusta energia per superare le sfide.

Ognuno di noi ha qualche rito scaramantico, che si tratti di indossare in ogni occasione importante un particolare gioiello, magari regalato da una persona a cui si è legati sentimentalmente, un piccolo cornetto rosso, molto più napoletano, o un piccolo peluche. In Italia, in virtù del detto “non è vero ma ci credo” quasi tutti hanno un rito scaramantico e se in Lombardia il 48% degli scaramantici usa il quadrifoglio, in Sardegna, Calabria e Sicilia a farla da padrone è il ferro da cavallo preferito da oltre il 50%. Il cornetto rosso? Se in Basilicata e in Campania è il preferito, in Lombardia, Abruzzo, Sardegna, Calabria e Sicilia conquista un buon secondo posto. Sei alla ricerca della Dea Bendata e vuoi conoscere qualche altro rito propiziatorio? Se ti rechi a Verona potrebbe portarti fortuna in amore accarezzare il seno destro della statua di Giulietta, a Roma lancia la monetina nella Fontana di Trevi per assicurarti di tornare nella Città Eterna, a Milano al centro della Galleria Vittorio Emanuele II la leggenda vuole che porti fortuna mettere il tallone del piede destro sugli attributi del mosaico raffigurante un toro, chiudere gli occhi e compiere un giro di 360 gradi.

Se pensi che essere scaramantici sia da sciocchi, stai sbagliando, infatti, anche imprenditori di successo, come Luca Cordero di Montezemolo o Sergio Marchionne lo sono. Qui un piccolo elenco di talismani, di uomini e donne, che ce l’hanno fatta. Ritornando a Montezemolo, il suo portafortuna è un braccialetto da polso da cui non si separa mai. Un altro talismano che, invece, è diventato famoso nel mondo è Elkette, un peluche di alce molto caro a Jean-Pierre Mestier, CEO di Unicredit. Questo piccolo animaletto è talmente importante da aver avuto il ruolo di mascotte anche per l’aumento del capitale di Unicredit, andato a buon fine. Questo prestigioso ruolo ha permesso a Elkette di viaggiare nel mondo, incontrare l’ex presidente francese Hollande e Romano Prodi, giungere alla cima dell’Himalaya. Tutti gli incontri sono immortalati nelle foto di rito pubblicate sul profilo instagram personale di Elkette.

Di sicuro uno degli uomini più influenti d’Italia e del mondo è Sergio Marchionne, Ceo di FCA. In questo caso il rito scaramantico che lo accompagna in tutte le occasioni importanti è indossare il maglioncino blu scuro a girocollo. Molto curioso anche il rito di Alessandra Perrazzelli, Country Manager di Barclays per il territorio italiano. Evidentemente appassionata di viaggi, compra un piccolo ciondolo in ogni Paese visitato e rigorosamente lo stesso viene appeso ad un bracciale.
E tu? Qual è l’oggetto portafortuna che preferisci e come ti ha portato fortuna?

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn