19 Set Quali suggerimenti vuoi dare ad una tua collega prossima alla maternità?

 

“Suggerisco a ogni donna di godere appieno del momento che si appresta a vivere. Sono attimi che non torneranno.”
Giovanna, Impiegata, 2 figlie – A&B Cinisello Balsamo

“Tranquillità, serenità ed equilibrio prima di tutto!”
Lucia, Management Assistant, 3 figli – A&B Repubblica

“Nell’azienda dove lavoro, quasi tutto quanto descritto sopra è già una realtà quindi avrei poco da suggerire ad una collega. Ad una giovane donna che sta cercando lavoro, consiglierei di tenere in considerazione il trattamento rivolto alle dipendenti madri, al momento della scelta della società, nella misura del possibile.”
Gabriela, Vendite Italia ed Estero, 1 figlia – A&B Repubblica

“Purtroppo nonostante in Italia siamo ancora fermi mentalmente agli anni Trenta, consiglio di vivere al massimo il dono che ci è stato dato.”
Sabrina, Impiegata, 2 figli – A&B Cinisello Balsamo

“Cercare qualcuno di fiducia che possa tenere il bambino fino ai tre anni per affrontare al meglio il periodo in cui si ammalano molto, soprattutto se frequentano l’asilo nido.”
Simona, Sales Assistant Ufficio Amministrativo – A&B Cinisello Balsamo

“Di pensare prima al figlio e poi al lavoro.”
Nicoletta, Sales Assistant, 2 figli – A&B Valla

“Pensare a come organizzare bene la gestione dei figli e avere sempre una seconda scelta su a chi lasciarli.”
Laura, Impiegata Amministrativa, 2 figli – A&B Valla

“Suggerisco di non rinunciare al lavoro, quindi alla possibilità di confronto, autonomia, crescita e soddisfazione personale. Cercare di conciliare la vita familiare con quella professionale senza perdersi d’animo … e godere di entrambe le soddisfazioni.”
Roberta, Segretaria Organizzativa Academy, 1 figlia – A&B Repubblica

“Goditela e non avere ansia perché diventare mamma ti da la forza di superare qualsiasi cosa! L’importante è sapersi organizzare.”
Beatrice, Commerciale e Marketing, 3 figli – A&B Cinisello Balsamo

“Non ho particolari suggerimenti, la maternità è un periodo molto particolare e molto bello, però è giusto anche che l’azienda non si senta “minacciata” da una donna che rimane incinta. Per cui il mio consiglio è quello di continuare a dimostrare che noi donne, nonostante i mille impegni e le circostanze che precedono e seguono la maternità, siamo ottime lavoratrici e per questo dobbiamo essere valorizzate e aiutate in questo momento ancora più complesso degli altri!”
Nicoletta, Technical Safety Engineer, in attesa del primo figlio – A&B Finocchiaro Aprile

“Organizzarsi al meglio per avere un supporto che possa aiutarla nel gestire il futuro bambino.”
Marinella, Assistente Amministrativa, 1 figlia – A&B Cinisello Balsamo

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn