MOLLO TUTTO E CAMBIO VITA: APRO LA MIA ATTIVITÀ AL MARE!

29 Giu MOLLO TUTTO E CAMBIO VITA: APRO LA MIA ATTIVITÀ AL MARE!

 

Se sognate di cambiare vita e scappare dalle pareti dell’ufficio, dallo smog e dal traffico della città per stabilirvi in un ambiente più sano, sappiate che c’è chi ha realizzato questo desiderio e ora vive, e lavora, in riva al mare.

La prima storia che vi vogliamo raccontare è quella di Giorgio Parisi, che viene da un’importante famiglia di costruttori e ha deciso di puntare tutto sull’Italia, aprendo un lounge restaurant a Torre del Greco. Sono esemplari anche il coraggio e l’iniziativa di Lorenzo Malafarina, che ristruttura i fari dismessi dal Demanio e li trasforma in piccoli ed esclusivi hotel. Claudio Villa, invece, ha puntato tutto sul settore del divertimento per bambini, costruendo il primo parco avventura galleggiante, il Boabay di Rimini. Sfruttando le potenzialità delle diverse regioni dell’Italia, ci sono giovani e ardimentosi imprenditori che hanno cambiato vita aprendo un B&B in riva al mare del Salento, o hanno istituito scuole di trekking in Sardegna o, ancora, hanno acquistato una barca per i turisti che intendono trascorrere le vacanze in mare aperto.

Lorenzo, Marco, Riccardo, Simone e Joël sono altri 5 uomini che hanno reinventato le loro vite, dedicandosi al mare e avviando nuove imprese “tra le onde”. Il primo, da postino aspirante filosofo, è diventato uno skipper professionista, mentre Marco, classe 1978, ha lasciato una brillante carriera di manager finanziario nella City londinese per circumnavigare il globo e fondare la prima associazione italiana per vela d’altura. Joël ha passato molti anni chino sul tavolo da disegno per progettare nuovi modelli di macchine industriali e, perso il lavoro, ha intrapreso una strada dura ma rigenerante, diventando il primo pescatore professionista al mondo di granchi verdi. Riccardo e Simone sono due amici che, fattisi coraggio a vicenda, hanno cambiato vita e hanno avviato una start up per la condivisione di vacanze in barca a vela, la Sailsquare.

Di idee e possibilità per reinventarsi ce ne sono molte. Se manca un po’ di coraggio e si vuole avere una guida per organizzare al meglio la proprio “fuga” dalla vita attuale, ci si può affidare ai consigli degli escape coach, dei veri e propri maestri dell’evasione da una quotidianità divenuta asfissiante e intollerabile. Monica Lasaponara ha fatto tesoro della sua esperienza (da esperta di marketing in una multinazionale è divenuta un’escape coach professionista), e ora tiene corsi e seminari, organizzati da Hub Roma e Hub Milano, per aspiranti escaper. Chi desidera ricevere un aiuto per mollare tutto e cambiare vita, si può affidare alla competenza di Escape The City azienda che sostiene e supporta i piani finalizzati a cambiare radicalmente la propria vita.

Lasciarsi tutto alle spalle non è mai facile ma non è impossibile realizzare i propri sogni, ci vuole solo un po’ di coraggio e un buon piano d’azione!

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn