18 Lug Milano: centro indiscusso per l’affitto degli uffici in Italia

crescita affitti uffici milanoSecondo una ricerca di World Capital, società specializzata nella consulenza e nell’investimento immobiliare, Milano si colloca al 16° posto della classifica globale delle location prime ad uso uffici, attirando circa il 50% dei volumi totali di investimento nazionale dall’estero.

L’interesse delle aziende si orienta principalmente verso le zone più centrali, dove i canoni di locazione raggiungono i loro massimi nella zona di Porta Garibaldi, diventata, negli ultimi anni, il vero centro del Business milanese con i suoi 500€/mq all’anno (in media).
I tagli più richiesti variano significativamente, raggiungendo i 5.000 metri quadri proprio nella zona di Porta Garibaldi.

La città di Milano è riuscita a raggiungere questo traguardo grazie alla riqualificazione urbana legata ai progetti Expo in questi ultimi anni, e grazie all’intraprendenza di aziende di esperienza come di giovani start-up che hanno donato una nuova prospettiva di ricerca all’affitto degli uffici nella città.

Tra le zone più ambite della città meneghina spuntano le evergreen Duomo, San Babila, Centrale, Repubblica e Garibaldi, anche se il dato è sicuramente alleato ad un leggero decentramento verso aree leggermente più periferiche, per cui le aziende preferiscono rinunciare a una “quota di centralità” a favore di costi spesso più vantaggiosi e aree meno affollate ma pur sempre ben servite per i loro clienti. La crescita, per la sola periferia, si attesta tra il 7,7% e l’8%.

Insomma Milano si conferma ancora una volta una delle città più competitive nel mondo per la presenza fitta di spazi ufficio, co-working e non solo, immersa in un clima di rinnovamento e professionalità che l’ha portata sotto i riflettori di tutti e che ha donato nuovi punti di vista con cui osservarla ai suoi stessi cittadini.

Consulta i report originali compilando il form di World Capital

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn