COWORKING: LA NUOVA DIMENSIONE DEL LAVORO

03 Nov COWORKING: LA NUOVA DIMENSIONE DEL LAVORO

 

Il coworking è un’alternativa al lavoro da casa o dal proprio ufficio, che permette a più professionisti di condividere lo stesso ambiente lavorativo e i relativi servizi, pur mantenendo un’attività indipendente.

Il primo spazio coworking è nato a San Francisco nel 2005 e dopo qualche anno ha iniziato a diffondersi anche nel nostro Paese dove si contano ormai più di 350 centri.  I principali fattori che hanno contribuito alla sua diffusione rientrano in un modello di economia condivisa (sharing economy) di cui ogni giorno nascono nuove forme: dal car/bike sharing, al cohousing e couchsurfing, crowdfunding e così via.  Avere una postazione lavoro in uno spazio condiviso porta senza dubbio grandi vantaggi: innanzitutto vi è una notevole riduzione dei costi rispetto alla locazione di un ufficio privato, non è richiesto alcun investimento iniziale per l’affitto dello spazio, degli arredi, delle attrezzature, delle utenze; i contratti non comportano vincoli a lungo termine ma partono da un minimo utilizzo di una giornata; si può usufruire inoltre di tutta una serie di servizi inclusi quali fotocopiatrici multifunzione, connessione wi.fi, aree break e lounge, sale riunioni… Un altro importante vantaggio è la libertà di scegliere quando utilizzare lo spazio, pagando solo l’effettivo utilizzo, avendo a disposizione immediatamente tutto il necessario per svolgere la propria attività.

Avere a disposizione in qualunque momento una postazione lavoro all’interno di un ambiente lavorativo dotato di servizi modulabili a seconda delle necessità, attira soprattutto start up e liberi professionisti, magari costretti a lavorare isolati tra le quattro mura di casa. Il profilo standard del coworker è il giovane professionista che lavora in ambiti in cui non è richiesto un ufficio fisso, si tratta principalmente di freelance che iniziano la propria attività lavorando da casa e poi ne hanno abbastanza di lavorare in pigiama e pantofole tra distrazioni continue, e motivati dalla necessità di ampliare le prospettive professionali e alla ricerca di nuovi stimoli e collaborazioni, passano al coworking scoprendo una nuova realtà perfettamente funzionante e facilmente adattabile ad ogni esigenza.

Se anche tu sei un lavoratore autonomo o un imprenditore alla ricerca non solo di uno spazio ufficio, ma anche di un ambiente innovativo e stimolante in cui sviluppare le tue idee, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro sito per rimanere aggiornato sulla prossima apertura dell’A&B Coworking: stiamo lavorando per realizzare un modello di coworking efficace in grado di valorizzare le competenze individuali e allo stesso tempo di fornire i giusti stimoli creativi, perché sia innanzitutto un arricchimento personale.

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn