COME MIGLIORARE IL CLIMA AZIENDALE

Come migliorare l'ambiente di lavoro

25 Apr COME MIGLIORARE IL CLIMA AZIENDALE

 

 

5 regole per creare un ambiente di lavoro sereno

Creare un ambiente di lavoro sereno non è affatto una cosa scontata: con i colleghi di lavoro si passa davvero molto del proprio tempo, spesso più che con le persone amate, per questo è importante creare un ambiente positivo, caratterizzato da condivisione e sostegno.
In più, oltre al fatto che un clima aziendale sereno influisce sul benessere dei dipendenti, la bontà delle relazioni influisce anche sulla produttività: con i colleghi dobbiamo andare d’accordo per lavorare insieme al meglio – non a caso si parla di lavoro di squadra.

Ecco quindi cinque consigli che ti aiuteranno a creare un clima aziendale positivo. Si tratta di regole facilmente applicabili, in fondo basta un po’ di accortezza: pensiamo al potere di un sorriso, è contagioso e non costa nulla.

1. La pausa pranzo è fondamentale

Il momento della pausa pranzo è molto importante, non solo perché è bene prendersi almeno un’ora lontano dalla scrivania e dallo schermo del pc, ma soprattutto perché favorisce dinamiche informali tra colleghi, stimolando la conoscenza reciproca e approfondendo un rapporto che, se limitato solo a tematiche di lavoro, rimane superficiale.

Leggi anche: L’importanza della macchinetta del caffè: lo sharing delle idee inizia così

2. Facilita la vita ai tuoi dipendenti

Questo è un consiglio dedicato a chi deve gestire il personale, che sia semplicemente il «capo» della tipica azienda padronale oppure il responsabile delle risorse umane di un’azienda più grande e strutturata. Facilitare la vita vuol dire molte cose: introdurre programmi di welfare aziendale, favorire la conciliazione vita-lavoro con orari flessibili, dotare i dipendenti di strumenti efficienti… Il dipendente è il primo cliente di ogni azienda e coccolarlo non solo lo renderà più produttivo, ma soprattutto felice di lavorare per voi, dando il massimo ogni giorno.

3. Aiuta i tuoi colleghi nel momento del bisogno…

Lavoro di squadra significa aiutare gli altri anche quando non condividete lo stesso progetto o lo stesso cliente. Non vuol dire sostituirsi a loro o farsi carico di ciò che non riescono a fare: basta davvero poco, dare un consiglio, dedicare del tempo ad ascoltarli, tutti piccoli gesti che li aiuteranno a ridurre lo stress, ritrovando la giusta direzione per affrontare i problemi.

4. …e celebra i loro successi

Un nuovo cliente, un progetto concluso con successo, sono tutte occasioni per festeggiare. Che tu sia il capo o il collega di scrivania, complimentati con l’autore del risultato: un ufficio dove c’è spazio per l’apprezzamento, per il riconoscimento del successo, è un luogo costruttivo, dove ogni dipendente sarà felice di lavorare!

5. Sii motore del cambiamento

Infine, ricordati: sii propositivo, se noti che il clima aziendale è «stonato», fallo presente a chi di dovere, magari suggerendo i cambiamenti che potrebbero risolvere la situazione. Un nuovo dipendente è una grande risorsa in questo senso: conserva ancora uno sguardo esterno sulle dinamiche aziendali e può evidenziare ciò che non va.

Anche tu vorresti un ufficio con area relax?
Scopri i nostri business center, abbiamo tutto ciò che ti serve